Cos'è il tartaro?

Il tartaro può essere definito come un insieme di depositi solidi e calcificati adesi in zone diverse del dente, sia nella porzione coronale che radicolare e all'interno della gengiva e delle tasche.
E’ formato da materiale duro che è composto da batteri, sali, residui alimentari e placca. Va rimosso mediante l’intervento dell’odontoiatra. L’accumulo di tartaro è un fattore eziologico della malattia parodontale o piorrea.